Associazione

La LAAC, Libera Associazione Alpinisti Chiodatori, è un’associazione non lucrativa, nata nel 2006 in Val d’Adige da un gruppo di amici alpinisti, con lo scopo di dare una forma allo spirito che li animava: quello della continua scoperta, esplorazione e, successivamente, condivisione delle pareti alle pendici del monte Baldo e in generale di tutto il territorio veronese.

Negli anni i soci sono aumentati, e con il numero di associati si sono evolute anche le finalità, oggi la Laac, in aggiunta, si prefigge l’obbiettivo di preservare il territorio della Valle, dal punto di vista arrampicatorio, ambientale e sociale. Si vuole che arrampicata e alpinismo siano mezzi di una crescita territoriale sostenibile, che non dimentichi né arrampicatori, né flora e fauna, né abitanti del posto. L’associazione si fa dunque promotrice di regole di chiodatura che non mettono al primo posto il chiodatore, il grado o la linea, bensì la natura e le persone.

Ancora, la Laac vuole preservare lo spirito avventuriero che muove l’alpinismo, conservandone intatto il sapore della scoperta dell’ignoto, relazionato ai limiti di ciascuno. Questo concetto deve però andare di pari passo con il rispetto della natura dei luoghi e delle persone che li abitano quotidianamente.

La Laac augura a chiunque si fermi in questa terra incastonata tra lago e fiume di godere di scalate, panorami, profumi e sapori unici.

 

Commenti chiusi